storia

I primi riferimenti storici del Podere Ospedaletto si trovano negli archivi vescovili di Faenza e risalgono al XII secolo.

Nel Medioevo la località era sede di una chiesa, intitolata ai santi Giacomo e Cristoforo.

Altri scritti del 1573 citano l’esistenza sul posto solo di un ospedale in pessime condizioni, che probabilmente era sorto a fianco della chiesa e che le sopravvive già nei primi anni del XVI secolo.

Dopo un lungo periodo di abbandono, il podere viene acquistato dagli attuali proprietari nei primi anni ‘70. La casa ha solo i muri portanti, con un’aia polverosa dominata da una coppia di querce secolari e un vasto terreno incolto ma generoso.

Comincia da qui un lento e paziente lavoro di restauro della proprietà e di sviluppo dell’azienda agricola, per trasformarla in un sempre più accogliente luogo prescelto al ritrovo con amici e alla coltivazione di prodotti della più gustosa tradizione ortofrutticola romagnola.